Un orologio fermo
cosi vecchio

Inutile contare il tempo
tanto anche il cielo cade e può finire

come miracolo rotto
oscurarsi e svanire

Tramonto di te
fantasma solare

Non ferisce più
diluvio di sale

Nella notte di veglia
qualcosa è cambiato

Occhi d’inverno
e un po’ d’infinito accanto

Viene dalla terra nuovo cielo
con un filo di luce anticipa il futuro

CONDIVIDI

Lascia un commento

Per favore scrivi il tuo commento
Per favore scrivi il tuo nome qui