Serve un’alternativa all’indifferenza per risvegliare la coscienza: tutti che cercano la sostanza e poi si perdono nell’apparenza. La vita è un trucco, una moltitudine di maschere, che allo specchio non si riconoscono più. Mi guardo intorno… La folla è una massa di spessore vuoto.

379
2

Dedicata ad una persona speciale… @Blogjuls

CONDIVIDI

2 commenti

  1. Dici molte cose in poche righe. Ti dico come la penso.
    Temo che per trovare una alternativa all’indifferenza serva una coscienza già ben sveglia!
    Penso anche che in realtà pochi cerchino davvero la sostanza, la maggior parte si ferma, appagata, all’apparenza.
    La vita è un trucco, e quindi anche una magia…poi è anche un gran spettacolo di maschere, che però raramente ci accorgiamo di portare. In quei momenti, togliamo la maschera, ci guardiamo allo specchio, ci facciamo paura e ci rimettiamo subito la maschera.
    Noi siamo come la luce, individuo/particella e contemporaneamente folla/onda..se la folla non ha spessore è perché gli individui non hanno spessore. Tuttavia, quando la folla diventa massa, anche senza spessore, allora diventa anche una belva feroce, un vuoto che fa male.
    Come vedi, continuo a cazzeggiare!! Buona notte, Giulia

    • Più che un cazzeggio mi sembra un’analisi ragionata e di gran spessore, in una società che ne è carente. Hai compreso e spiegato esattamente ciò che volevo comunicare…
      Mi soffermo su “la vita è un trucco, quindi anche una magia”… Vorrei addormentarmi così, con queste parole, cariche di come penso dovrebbe essere la vita. Notte Fabricio, grazie. 💕

Lascia un commento

Per favore scrivi il tuo commento
Per favore scrivi il tuo nome qui