È strano come a volte un poco più di niente possa essere tutto per chi non ha mai avuto nulla…

183
6

Si va avanti, tra alti e bassi, piccole brevi gioie miste a sconforto e false memorie… La delusione è un mostro che ti divora dentro, anche se lo lasci a digiuno ti mangia senza permesso…
@Blogjuls

CONDIVIDI

6 commenti

  1. Chi si accontenta gode, dicevano i saggi…certamente lentamente muoiono, ma talvolta felici. Tu esprimi un concetto puramente capitalistico, produttività, crescita, Pil. Il capitalismo va bene, quando non è dogmatico, liberistico. Deve essere solidale, accettare che c’è chi è felice con poco e non considerarlo come un fallito. Oggi si stanno considerando altri indici al posto del pil , che guardano più al benessere che non alla produttività. In effetti la nostra prima discussione fu su il tuo consenso a Trump..🌹

    • Ancora con Trump!!! Ribadisco che non ho mai espresso il mio consenso al neo presidente quando ne scrissi, ho solo esposto i fatti e definito le motivazioni del momento storico per cui gli Americani lo scelsero…
      Detto questo, sono punti di vista: i saggi dicevano che chi si accontenta gode, vero! Ma dipende sempre da chi tu sei e da quello che vuoi davvero da te stesso, dalla vita. Nello specifico di quello che ho trattato io sopra intendo che lentamente muore chi si accontenta pur non volendolo veramente, chi si accontenta pur di non stare senza… Sono scelte che poi il tempo ti fa scontare e amaramente e poco hanno a che fare con il PIL, che mi fa sorridere, ma il mio concetto è tutto fuorchè capitalistico e tu, amico mio, credo lo sappia bene… 🌹

  2. Il tuo post non accennava a chi si accontenta, e a ciò ho risposto. Ogni tanto mi sembri mia moglie, che dice una frase, che può avere mille significati a seconda del retropensiero che l’ha fatta esprimere, e quindi vi possono essere innumerevoli risposte possibili… mi tocca indovinare o ricordarle che non so leggere il pensiero..accade giornalmente…😁🌹

Lascia un commento

Per favore scrivi il tuo commento
Per favore scrivi il tuo nome qui