Al di là delle incomprensioni  
a metà strada tra l’amore e la ragione  
ti aspetterò lì…  

Cercami

985
6
CONDIVIDI

6 commenti

  1. Uhm…a metà strada…l’amore è condizionato e limitato dalla ragione, la ragione totalmente confusa dall’amore…non dura, non può durare, dura no, dura minga…

    • Non sono d’accordo Fabricio. Il punto d’incontro tra la ragione e l’amore c’è: sta nella consapevolezza del rispetto reciproco, del non annullarsi nell’altro, nel capire che si può amare palpitando nel cuore, pur condividendo vita quotidiana e sogni, ossia realtà e desideri. Sono le aspettative che non durano secondo me, poichè proiezioni effimere…
      Un caro saluto

    • Dispiace anche a me contraddirti caro Cesare! La passione in sé qui non c’entra… Si tratta di equilibrio, che si trova esattamente nel mezzo, tra ragione e amore. Ovviamente ragione e amore nella loro totalità… E per raggiungere questa meta occorre molta fatica.

    • E che cosa c’entra il bilancio a partita doppia? Equilibrio Cesare, nessun bilancio, nessuna partita: il più alto grado che possa raggiungere l’esssere umano.

Lascia un commento

Per favore scrivi il tuo commento
Per favore scrivi il tuo nome qui