Sono sinceramente stronza, testarda, complessa, e pure bastarda all’occorrenza…

Ho grandi sogni e mete troppo lontane per far salire chiunque sulla mia barca a vela.

Come tutti inciampo, ma nella caduta ho imparato a non far rumore: non mi piace richiamare l’attenzione.

Indosso sempre un sorriso, anche quando mi pugnalano o uccidono.
Poi risorgo come appartenessi ad uno scritto biblico.

Ho un uragano dentro e tempo costantemente variabile all’esterno.

Le parole per me hanno un peso specifico: se dici una cosa e poi ne fai un’altra il valore della mia stima già cambia.

E sì, le parole importanti vanno dette guardandosi in faccia, davanti ad uno schermo non basta.

Analizzo, penso molto, forse sarà per questo che non godo di troppa felicità.
Però sono pura libertà, poesia, blu e verde mare e resto indomabile.

Mi faccio fregare solo quando non seguo il mio fottutissimo intuito, ma in questo caso ti mando a fanculo e prima di subito.

Sono prudente nei sentimenti, che è ben diverso da aver paura… Mi muovo con cautela, perché tutti dimenticano che dire “Ti voglio bene” significa “voglio il tuo bene”.

Sono riservata: se smetto di esserlo è perche ti ho scelto.

Non temo mai il confronto, ma mi annoia e deprime chi non ne è all’altezza.

Ho più rughe sul cuore che in viso: sono bellissima proprio per questo.
E chiunque giochi a perdermi io lo lascio vincere, perché nobile d’animo e pure di stirpe.

#Blogjuls 14th February 2022

CONDIVIDI

4 commenti

  1. Le rughe sul tuo viso le vedono tutti, le rughe del cuore solo chi sa aspettare che tu le condivida, quei pochi fortunati che possono dire di conoscerti, veramente.

    • Quanta verità Fabrizio…
      Grazie, come sempre, di esserci: posso essere parca nell’esprimere cosa provo, ci metto sempre un po’, ma sono certa di far arrivare comunque a chi mi è vicino quello che ho dentro 🍀 quanto meno a chi ha sensibilità rara da… Come te 😘

Lascia un commento

Per favore scrivi il tuo commento
Per favore scrivi il tuo nome qui