Ci sono attimi che precipitano silenziosi  

s’infrangono nei colori dei desideri…

1051
5
CONDIVIDI

5 commenti

  1. Sono le situazioni che potevano essere e non sono state, per una tua indecisione, un presentimento negativo, una causa esterna non prevista e dopo, passato quell’attimo magico, non ci sono più…

    • Che interpretazione oscura, negativa direi, di presagio e desiderio che muore… E’ proprio vero che ognuno di noi interpreta uno scritto a seconda del suo vissuto e del suo essere interiore. Quando l’ho scritta il mio pensiero andava in tutt’altra direzione: l’attimo non è duraturo, nasce e finisce, si accascia morente per dar nuova linfa ai desideri…

  2. Io l’ho invece interpretato come attimo fuggente o meglio ” le rose che non colsi”.
    È chiaro che le mie esperienze sono quelle maschili anche se non sono mai stato un Don Giovanni, non è nel mio DNA…
    Buona serata Juls…ciao !

  3. Ci sono attimi che si infrangono, altri che si accendono nei colori dei desideri…penso che quando l’hai scritta pensavi alla prima delle possibilità. 🌹

    • In realtà entrambe le possibilità, l’ho pensata come opzione sequenziale…
      Non sono normale, ma credo tu l’abbia capito da un pezzo!🌹

Lascia un commento

Per favore scrivi il tuo commento
Per favore scrivi il tuo nome qui