È arrivato il gelo

S’addormentano i colori
accasciati su spazi bianchi

Rincorro il profumo
di neve e silenzi

Stamane l’aria è spina pungente
schiaffi e carezze

Nuove idee
aggrappate alla mente

Son come passi lievi
ancor pallidi semi

Non scalda questo sole
eppur mi illumina nel cuore

Avevo dimenticato

la bellezza del creato
la passione l’uno dell’altro

Avevi dimenticato

che ti ho amato
e nei tuoi occhi sognavo

Ora tutto è cambiato

ma non ho mai scordato
quel sentiero mano nella mano

CONDIVIDI

2 commenti

Lascia un commento

Per favore scrivi il tuo commento
Per favore scrivi il tuo nome qui