Spiegare l’assenza
in tutta la sua pienezza

Sangue e spine e tagli
ricordi accasciati e spacciati

Un letto sfatto
il giaciglio sfumato

Afona la stanza
deforme e confusa

Tracce invisibili
e indelebili

Carezze graffianti
baci intensi e bugiardi

Descrivere il pianto
e le risa

precipitare
per poi volare

Visioni nella mente
dettate a memoria dal cuore

Son qui

racconto il vuoto
in cui si muore

CONDIVIDI

4 commenti

Lascia un commento

Per favore scrivi il tuo commento
Per favore scrivi il tuo nome qui