Come dirti che

Io sono niente
nell’universo infinito

Un nulla

d’amore sfinito
mortale, fallito

Come dirti che

Insieme
siamo il tutto

Colmiamo il vuoto
di attimi

che scivolano
attenti e distratti

CONDIVIDI

5 commenti

  1. Due anni di #Blogjuls 🙌
    Lascio qui il mio scritto di apertura al quale tengo molto…

    Ecco.. Dopo lotte, battaglie perdute, alcune vinte per knock out, ti ritrovi ad un punto perso.. ma ci si perde per poi ritrovarsi..
    D’altronde siamo fatti per camminare in piedi e non per rimanere in ginocchio. È la natura dell’uomo e in questo caso della donna, dotata di forza immane ed incontrollabile.
    Io.. pronome personale identificativo. Facile vero? Credo che sia invece il termine più difficile: implica te stesso, il tuo tutto, l’equilibrio dell’essere.
    Cercati sempre, ad ogni istante, anche se non ti sei smarrito.
    Rimani ogni attimo con te, perché il percorso e’ solo tuo e di nessun altro. Puoi camminare accanto a qualcuno, ma sei tu e solo tu ad affrontare il viaggio..
    E il viaggio non finisce mai…
    Buona lettura.

  2. Mi hai spaventato, ho temuto che volessi abbandonare il blog…ma mi sembra che non sia così.
    Hai ragione, siamo sempre soli, specie al giorno d’oggi, in cui l’individualità ha preso il sopravvento sulla identità di comunità.
    E tuttavia non siamo soli, ci attorniamo di conoscenze reali e virtuali ed alcune diventano importanti e si sta male se, per qualche motivo, si perdono.
    Perciò conto di poter continuare a leggerti, a sbirciare la tua vita dal buco della serratura dalla quale ogni tanto togli la chiave e a fare tratti di cammino da soli ma accanto. Il viaggio, appunto, non finisce mai. Ciao, Giulia.

    • Non abbandonerò mai lo scrivere, non più… Se è vero che si impara dai propri errori, allora io ne ho fatto il tesoro più grande! E il poter condividere, con amici reali e virtuali, rende questa vita degna, perchè lo scambio, di idee, pensieri e affetto ci rendi vivi, umani. Ho trovato solidarietà e confronto, a volte serrato, divertente, profondo, ed anche lo scontro, per arrivare a capire che ci sono mille sfaccettature nel mondo… Ed in noi stessi fors’anche di più… Ad un viaggio così non rinuncio, e fianco a fianco avremo il nostro bel da fare, caro Fabricio!!!! Un abbraccio, grazie di cuore…

    • L’amicizia vera e profonda non si perde: anche quando si è lontani c’è sempre un pensiero che ci lega. E noi Carla siamo vicine 🙂
      Un grazie di cuore e chissà che non passi di lì presto… Sai che sono sempre in fermento!!!
      Un abbraccio

Lascia un commento

Per favore scrivi il tuo commento
Per favore scrivi il tuo nome qui