Chissà se hai dormito stanotte
ché il sonno non ti è mai mancato
ma forse ora bruciano quelle lenzuola
di ricordi uccisi a salve con la tua pistola

Chissà con chi ridi oggi
con la voce impostata e l’occhiata compassata
nel tuo mondo di belle parole
salti pindarici e finzione

Con chi prendi il caffè
forse pensando a me
ché sono l’unica che ha capito chi realmente sei
la sola che ha scoperto tutti i tuoi nei

Chissà se ogni tanto guardi il telefono
un nome sulla rubrica
un’immagine sbiadita
la mia
che sono andata via

E se un giorno capirai
che la vita
è una partita che si gioca con onestà
e non con egoismo e superficialità

Chissà
davvero cosa fai
se hai compreso
che mai più mi rivedrai

E poi a volte mi chiedo
Tu come stai?

Non lo so
ma io senza te pur sto

@Blogjuls in un sorriso alla vita…
25/07/2017

CONDIVIDI

4 commenti

  1. Quanta fragilità spezzata, ritrovo in questo scritto !
    Devi essere una persona speciale nel tuo essere …
    Ma sottolinei anche una forza nascosta …
    Devi solo gettarla fuori da te e ricominciare sapendo che ogni esperienza vissuta serve per volare sempre più in alto
    Un abbraccio cara !

    • Grazie Alessandra…
      E’ nei momenti peggiori che ci rendiamo conto di possedere tanta forza e soprattutto coraggio, per continuare ad andare avanti e sorridere alla vita.
      Un abbraccio a te ❤️

  2. Chi non ha mai provato queste sensazioni di abbandono che sai descrivere così bene?
    Quanta sofferenza, quanto tempo per capire che siamo solo noi la nostra forza e che chi ci fa soffrire non merita le nostre lacrime e i nostri pensieri.
    Buona vita amica mia!

    • Come dice il detto: nessuno merita le tue lacrime, perché chi ti ama davvero non ti farà mai piangere…
      Grazie Carla, amica mia. Spero di vederti presto ❤️

Lascia un commento

Per favore scrivi il tuo commento
Per favore scrivi il tuo nome qui