Se il tempo ha un suo tempo lo ignoro

Tu esisti prepotente
in ogni mio risveglio notturno

Di te

di noi insieme
resta quel che c’é ora

La percezione di un’amore
che scava nuove profondità

Pagine nascoste
in anfratti di cuore

senza più punteggiatura

Di te

di noi insieme
nella notte accesa

Luce improvvisa
e le mie mani nelle tue mani

CONDIVIDI

2 commenti

Lascia un commento

Per favore scrivi il tuo commento
Per favore scrivi il tuo nome qui